Post in 'Casi concreti'

giugno 28th, 2013 - Postato da Sergio

IMW 2013 – 2 progetti targati ET all’Innovation Makes Wonder di Brescia

 

IMW - Innovation Makes Wonder - Gruppo Giovani Imprenditori di Brescia.

 

Si tiene oggi l’IMW – Innovation Makes Wonder, l’annuale convegno dedicato all’innovazione del Gruppo Giovani Imprenditori di Brescia.

Già alla XII edizione eravamo stati presenti con il progetto de il Mosnel. Oggi, in questa XIV edizione Evoluzione Telematica è presente con due storie, due progetti di cui siamo molto orgogliosi di aver partecipato alla loro ideazione, costruzione e promozione:

Sanispira: produttore del rivoluzionario filtro nasale

– ShinyNote: Social Network per il Crowdfunding leader in Italia

L’appuntamento è al Ridotto Teatro Grande dalle ore 9:00

Saranno presenti:

Simone Fogliata – Community Manager di Shinynote
Storie di start up , ore 15:00

Gianpietro Rizzini – Fondatore di Sanispira
Innovators in Brescia , ore 16:15

Forza ragazzi!

 

1 commento

Pubblicato in: Casi concreti | Tags: , |

maggio 13th, 2013 - Postato da Sergio

Pinterest: “A perfect güd morning”

Sono abbastanza scettico sulla reale efficacia di Pinterest quale ulteriore strumento di ingaggio da parte delle aziende e aspettavo di vedere un vero caso di successo.
Il caso si è presentato con “A Perfect güd Morning” di Güd, una marca di detergenti per capelli e prodotti per il corpo.

gud-pinterest

Hanno trovato (cercato) su Pinterest la board di una ragazza che illustra quale sarebbe stata la sua mattinata perfetta.
E poi hanno deciso di regalargliela!
Sì, con tutti i dettagli (prodotti Güd compresi) raccontati con quelle immagini in Pinterest.

Hanno anche creato un concorso per permettere a tutte di rivivere l’esperienza.

pin-perfect-gud-morning

Trovo molto interessante questo caso perché non si tratta del classico approccio passivo di aprire un profilo Pinterest, aggiungere un pò di pin mirati e mendicare repin.
Qui l’azienda usa veramente il social-coso: osserva, cerca un’idea e con una sana dose di coraggio fa la mossa: trasforma un sogno in realtà.

Un uso assai intelligente di Pinterest che mi ricorda un vecchio caso estremamente interessante sull’uso di Facebook da parte di Ikea: chi si taggava per primo su di un oggetto (Ikea) presente su una foto (di Ikea), se lo portava a casa.
Poi Facebook proibì tale pratica.
Chiaramente.

 

gennaio 24th, 2011 - Postato da Sergio

Shinynote – il social network delle storie

Dopo un primo accenno sulla metodologia utilizzata, oggi possiamo annunciare il progetto Shinynote, il social network delle storie.

La versione alpha è stata presentata in anteprima, giovedì 13 a Milano, ad un ristretto gruppo di addetti del mondo del terzo settore, giornalisti ed esperti di tecnologia.
Repubblica ci ha dedicato un bel paginone centrale!

I primi commenti ci hanno dato preziose indicazioni e alla presentazione della beta che seguirà tra qualche settimana apriremo finalmente il servizio a tutte le persone che numerose ci hanno dato sostegno e fiducia in questi mesi.

UPDATE: domenica 16 anche BresciaOggi si è accorto di noi.
UPDATE2: i nostri Basso e Trentin sono stati intervistati da Rai ed emittenti locali, forza ragazzi!
UPDATE3: ieri ha parlato di Shinynote “il Giorno”

 

marzo 26th, 2010 - Postato da Sergio

Il Mosnel, Barilla e Ferrero: non ha prezzo!

mosnel-barilla-ferrero

Proprio come nella pubblicità della carta di credito: non ha prezzo!

Oggi si è tenuto il XII IWM Information Media Workshop  presso l’AIB Associazione Industriale Bresciana organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori grazie all’attivissimo vicepresidente Stefano Iorio ( CEO della Rebaioli S.p.A. – Linee Elettriche) e al presidente Francesco Uberto.

Alle 16:30 si è tenuta la Tavola Rotonda “Informazione e web 2.0″ con Antonio Massimo Castiglia (New Media and Sponsoring Italia – Ferrero), Eugenio Perrier (direttore dello sviluppo del marchio Mulino Bianco – Barilla) e Lucia Barzanò (il Mosnel – Franciacorta).

Che dire, Lucia ha dato un ottimo contributo ed ha riscosso un successo meritato.
L’intervento ha raccontato i risultati di un anno di lavoro e l’impegno di un’azienda che si confronta tutti i giorni con il mercato.
Complimenti, sono orgoglioso.